Nanto Academy – Episode 2

Stavate pensando che avete un insopprimibile bisogno di una nuova dose di sano umorismo cazzaro e bastevolmente nerd? Fortunelli, meno male che arriva una nuova puntata di

Nanto Academy

Genere: Comico, Parodia

Avvertenze: Bieca comicità alla Pozzetto (massimo rispetto)

Episodio 2 di + ∞

Leggi l’Episodio 1

nanto academy

SIGLA

La Sacra Scuola di Nanto, un’antica e venerata istituzione, retta con rigore dal Preside Souther, che seleziona solo i migliori allievi per trasformarli in invincibili Maestri al di sopra di ogni umana debolezza. O no?

EPISODIO 2

Shin, Rei e Juda sono in classe.

JUDA: Ragaaazziii!! Avete visto le mie matite per il trucco?

SHIN: Ma ti pare?

REI: A noi certe cose non interessano.

JUDA: Sono sparite! Non prendetemi in giro! Devono saltare fuori!

REI (allunga lo sguardo sul banco di Shin) Aspetta un po’ Shin…hai scritto sul tuo banco? Shin Cuore Julia…S&J tre metri sopra il cielo…

SHIN (copre il banco con le braccia): fatti i fatti tuoi Rei!

JUDA (corre a guardare anche lui il banco): E lo hai scritto con l’eye pencil Mac numero 19 color pavone profondo! Lo sapevo…Ti odio! Era il colore che mi stava meglio!

Entrano Shu e Souther.

JUDA: Maestro Shu, guardi cos’ha fatto Shin con le mie matite per il trucco!

SHU: …

SOUTHER: Falla finita Juda. Questa storia del trucco è ridicola, questa è un’antica scuola di combattimento letale, non l’istituto per estetiste di Fiumefreddo Bruzio!

JUDA: senti chi parla, quello che tutte le mattine non esce senza mettersi l’eyeliner e il mascara…

SOUTHER: come osi?! Si vede benissimo anche nei flashback che anche da bambino sono sempre stato così! Questo sguardo intenso e queste ciglia foltissime sono tutte naturali…ma cosa mi fai dire?! (si ricompone) In realtà, sono venuto a dirvi che abbiamo organizzato un incontro con gli allievi della Scuola di Hokuto.

TOU (spunta da dietro la lavagna): Davveeerooo? Verrà anche Raoh? (Gli occhi le si trasformano in cuoricini). Ragazze, avete sentito???

(Da dietro la lavagna escono anche Julia e Airi).

SOUTHER: Che diamine c’è dietro quella lavagna, Narnia? Shu, ricordati di darci un’occhiata quando hai tempo.

SHU: …

TOU (saltella e batte le mani): Che bello, sono così felice!

JULIA (con uno sfondo di petali di rosa dietro di lei): Finalmente potrò vedere Ken!

AIRI (sbuffa): Io non sono tanto contenta. Quel Jagi mi ronza sempre intorno.

REI: Non preoccuparti, sorellina. Se ti dà fastidio, gli gonfio la faccia…diciamo l’altra metà (ridacchia).

SHIN: E io difenderò te, Julia, se quel Kenshiro ti importuna!

JULIA: Ma davvero, Shin…non disturbarti…

JUDA: Uffaaa, finalmente arrivano dei bei maschioni nuovi, proprio quando quel cretino di Shin mi ha rovinato le matite per il trucco!

SHIN: Ehi! A chi hai detto cretino?

SOUTHER: Adesso baastaa!!

Silenzio totale. Tutti rimangono immobili, congelati nell’esatta posizione in cui erano quando Souther ha urlato.

SOUTHER: Così va meglio. Cercate di non farmi fare le solite figuracce. Tutti ad allenarsi. Raus!

I giovani escono in fila indiana facendo il passo dell’oca, ragazze incluse.

SOUTHER: Sono molto preoccupato…questi ragazzi non mi sembrano all’altezza.

SHU: Ma no Preside Souther…non deve vederla così nera…

(Si rende conto di quello che ha detto)

SOUTHER: Ma hai visto come si comportano?

SHU: …

SOUTHER: Sembrano un asilo nido, altro che Scuola di Nanto! Mi tolgono il lume degli occhi!

SHU: …

SOUTHER: Ti dico io cosa ci vuole, disciplina! Rigore! Severità! Tu sei troppo tenero con loro! Hai sempre un occhio di riguardo!

SHU: …

SOUTHER: Perché fai quella faccia? Sembra che tu abbia visto un fantasma.

SHU: …

SOUTHER: Bah, a volte non ti capisco… Vai a vedere cosa combinano quei disgraziati. Tienigli gli occhi addosso, mi raccomando!

SHU: … (esce).

Annunci

10 Comments

  1. Ho avuto un occhio particolare questa volta. Ho visto proprio la scena. E questo è il mio blog bastevolmente nerd che preferisco.
    E comunque, essendo un follower, ci butto l’occhio non appena mi arriva l’alert. E ho pensato “Vai a vedere che stasera la Pontessa pubblica” ed eccoci qua.

    Mi hai fatto crepare dal ridere, e come dicevo oggi ad un’amica, io non rido mai. Oggi è successo due volte. Per cui ti ringrazio.
    Scritto divinamente, tecnicamente ineccepibile e con la solita “frizzantezza” che caratterizza i tuoi scritti. Brà. Ti auguro con tutto me stesso di riuscire un giorno a pubblicare. Così ti acquisto in libreria. E quando sarà se ti dimenticherai di me… ti vengo a prelevare e ti porto da Shu, così ti da lui un’occhiata.

  2. Pingback: Nanto Academy – Episode 3 | Pontomedusa

  3. Pingback: Nanto Academy – Episode 4 | Pontomedusa

  4. Pingback: Nanto Academy – La fan fiction umoristica sulla Scuola di Nanto | HOKUTO NO KEN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...