Di crimini reali, modem 56k e autori ibernati

modem

Lo ammetto, mi piacciono i programmi che vanno sotto l’etichetta Real Giallo, serie americane che ricostruiscono delitti veramente accaduti.

Sono fatte bene, un mix di ricostruzioni drammatizzate e testimonianze reali, mica come Bruno Vespa col plastico.

Adesso, però, hanno tirato fuori Web of Lies.

Allora, già il concetto che sta dietro al programma, omicidi avvenuti ad opera di persone conosciute in chat, è una cosa a cui può ancora credere forse mia nonna.
Le persone che vivono nel presente hanno in genere capito che su Internet ci sono i maniaci, certo, ma come al parco, al supermercato e sul posto di lavoro.

Ma abbiamo la prova definitiva che gli autori del programma arrivano dal passato grazie alla sigla, che campiona i rumori di un modem 56k.
Sì, proprio questi:

Cari signori, il modem dialup non si usa più da 15 anni almeno in Occidente. A dire il vero, credo nemmeno in Burkina Faso.
E anche l’idea che Internet pulluli di maniaci che fingono di essere brave persone (voglio dire, che pulluli più del resto del mondo) è abbastanza ridicola e parecchio reazionaria.

Secondo me gli autori sono rimasti ibernati 20 anni, ma se li hanno rianimati solo per fargli scrivere questo bel programma, se ne poteva fare a meno.

Annunci

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...