Pomodori spiaccicati

Sapete cosa si intende per Tomato in the mirror? E’ un espediente narrativo in cui un personaggio, di solito il protagonista, scopre di essere quello che riteneva il nemico o il pericolo. Ad esempio, il cacciatore di vampiri potrebbe scoprire di essere un vampiro, o l’umano nemico degli androidi potrebbe rendersi conto di essere lui stesso un cyborg, o il protagonista di una storia sulla clonazione potrebbe scoprire di essere il clone, e non l’originale come pensava. Pontomedusa ha capito recentemente che anche i suoi pretendenti sono tomatoes in the mirror. Infatti in genere va così: Lui: Ahahah ho letto … Continua a leggere Pomodori spiaccicati

Di attrazione, marketing e spaghetti al pomodoro

La prima legge del dating afferma che nel corteggiamento un corpo riceve una spinta uguale e contraria alla forza applicata da un altro corpo. Ossia, se qualcuno vi piace voi non piacete a lui/lei, mentre quelli che non vi piacciono vi stanno sempre attorno. Ma da cosa dipende? Secondo eminenti studiosi, la prima causa è la sfiga. Ma in realtà, penso che sia lo stesso principio che si applica nel marketing: se una cosa ci viene regalata (ad esempio, un campione gratuito) la infiliamo in tasca senza pensarci, la buttiamo in fondo a un cassetto, magari ci dà persino fastidio … Continua a leggere Di attrazione, marketing e spaghetti al pomodoro