Di algoritmi stalker e la scarsa socialità di Pontomedusa

Volevo dire a Facebook che ormai ho esaurito gli amici, ho aggiunto anche i più lontani conoscenti, anche il barista che una volta a Portofino mi vendette un Estathè a 10 euro, quindi potrebbe per favore smettere di consigliarmi “persone che potresti conoscere?” Non conosco più nessuno. Basta. Pietà. Annunci Continua a leggere Di algoritmi stalker e la scarsa socialità di Pontomedusa

L’Aggiungitore Seriale

Se, come me, siete donne e avete un profilo Facebook, vi capiterà di tanto in tanto di ricevere richieste di amicizia da persone a voi sconosciute. Se, come me, avete zero memoria per nomi e facce, e vi capita spesso di incontrare gente nuova di cui nel 90% dei casi non vi frega una beata minchia, se il tizio in questione ha delle amicizie in comune con voi accetterete la richiesta, pensando che sia appunto qualcuno che avete conosciuto e non avete memorizzato. Attenzione però! Potreste essere incappato nel famigerato Aggiungitore Seriale. Il primo indizio è che, meno di un millisecondo … Continua a leggere L’Aggiungitore Seriale

Come capire che hai fatto una gran cagata ad accettare di uscire con lui

– Ti dà appuntamento di fronte a un ristorante, poi scopri che in realtà era un trucco per farsi venire a prendere a casa (visto che abita lì di fianco) e farsi dare un passaggio fino al posto dove ti vuole portare veramente. – Il posto in questione è un fast food. – Critica la tua macchina perché è piccolina, e si bulla di avere una Multipla, purtroppo in riparazione proprio oggi. Pontomedusa ritiene non ci sia niente da vantarsi, avendo per un lungo periodo usato abitualmente l’espressione “Brutto come una Multipla”, ma per educazione non glielo dice. – Insiste … Continua a leggere Come capire che hai fatto una gran cagata ad accettare di uscire con lui

A Pontomedusa si blocca la scrittura

Quando le cose mi vanno bene, quando, per esempio, mi piace un ragazzo a cui piaccio anch’io, che non si limita a intontirmi di messaggi su Whatsapp ma ogni tanto mi chiede anche di uscire, e che se proprio deve portarmi dal kebabbaro almeno non mi chiede di pagare la mia parte del conto, mi si blocca la scrittura. In fondo è normale: quando le cose vanno male, è facile scriverne post ficcanti ispirandosi al sempiterno Fantozzi. Ma quando va tutto bene, non ci sono argomenti. D’altronde, anche nella narrativa è la mancanza, il conflitto, che fa svolgere la storia. … Continua a leggere A Pontomedusa si blocca la scrittura

Pontomedusa va all’appuntamento galante

Pontomedusa torna dalla Cina e un giovane virgulto con cui si sta più o meno, diciamo, uhm, frequentando, che chiameremo Carino Adorabile, le chiede di vedersi dopo la lunga separazione. Pontomedusa accetta, ma ha qualche piccolissimo problema a trovare parcheggio e si presenta con mezz’ora di ritardo. Tenuta di Pontomedusa: maglioncino, minigonna, tacco 10, capelli raccolti con uno spillone. Tenuta di Carino Adorabile: felpa e jeans. Ciononostante, Pontomedusa ritiene di doversi fare perdonare il ritardo e, per fare la gattina, appoggia la testa sul petto di Carino Adorabile (che, nonostante il tacco 10, è alto almeno venti centimetri più di … Continua a leggere Pontomedusa va all’appuntamento galante

Dello Spirito Guida, l’Uomo dalle Braccia Conserte

Bene cari amici, il momento è finalmente giunto: a grande richiesta, vi parlerò dell’Ingegner Lammerda. L’Ingegner Lammerda ha cercato di evitare il post su di sé sostenendo che non posso essere così commerciale da scrivere su richiesta, dimenticando che un sacco di post che scrivo sono su SUA richiesta. Ma la vostra Pontomedusa, ovviamente, non ci è cascata! Dice: ma come ha fatto una persona spumeggiante e sorprendente come Pontomedusa a socializzare con un noioso come l’Ingegner Lammerda? Semplice: eravamo a scuola insieme. DALLA PRIMA ELEMENTARE. Già allora, la particolarità del non ancora ingegnere era di avere sempre le braccia … Continua a leggere Dello Spirito Guida, l’Uomo dalle Braccia Conserte