Di donne banderuole, uomini che non le cagano e ingegneri che non sanno suonare

Come saprete, Pontomedusa è sfortunata in amore.

Lo si evince ad esempio da questa recente conversazione con lo Spirito Guida:

Ingegner Lammerda: Io sono un genio! Io sono un artista! Io sono meglio di Bob Dylan!
Pontomedusa: Sè, certo…piuttosto, lo sai chi è veramente bravo a suonare e cantare? Il ragazzo che mi piace e che non mi caga!
IL: Dai, come si chiama? Su, non essere timida… Me lo puoi confessare, non girarci intorno…
P: Non sei tu, idiota! Infatti ho detto che è bravo a suonare e cantare. Inoltre è anche bello. Non avete proprio niente in comune. Comunque il punto è che non mi vuole. Ieri l’ho incontrato per strada, l’ho salutato velocemente perché ero in ritardo, più tardi gli ho scritto “Scusa se non mi sono fermata a fare due parole”, e lui mi ha risposto “Tranquilla”. Come dire, “Tranquilla, non me ne poteva fregare di meno, anzi, se mi avessi rivolto la parola me ne sarei scappato chitarra e tutto!”

Comunque, lo ammetto, anche io sono una banderuola. L’altra sera, per esempio, ho incontrato un tipo un po’ nerd ma carino e simpatico, diciamo così:

eddie-nygma-gotham-110805

Prima della doppia personalità e degli impulsi omicidi, però

Ma è bastato che entrasse un pheego da paura, e ecco che Pontomedusa abbandona il tenero nerd per il nuovo arrivato:

pheego

Lui però la camicia ce l’aveva

Comunque, a fine serata Pontomedusa non ha concluso né con l’uno né con l’altro, come da copione.

Voi lo sapete che se Pontomedusa si sposasse questo blog non avrebbe più ragione di essere, vero? Ma direi che per i prossimo 30 anni potete stare tranquilli, miei piccoli fans.

Di vestiti, proposte e donne nude

Sono incappata (non diciamo come) nella pubblicità di un tutorial che prometteva agli uomini di insegnargli come convincere le donne a spogliarsi in cam; invece tempo prima avevo visto una cosa mooolto simile (secondo me li fa la stessa società) per insegnare alle donne come rendere un uomo ossessionato da loro.

A parte che io un uomo ossessionato non lo vorrei. Voglio dire, sono quelli che poi ti aspettano sotto casa con la katana, ma non per convincerti a fare il cosplay della Sposa di Kill Bill.
Ma probabilmente, le donne che sognano di avere un uomo ossessionato da loro lo vedono proprio come il primo passo per diventare una sposa; però non quella con la tutina gialla, ma quella con l’abito bianco.

Perché alla fine, la donna di oggi lavora, paga i suoi conti, va dove le pare da sola, ma alla fine della fiera il suo unico vero desiderio è un uomo che la porti a Parigi, si inginocchi offrendole un mazzo di rose rosse con una mano e un anello con un brillocco da quattro etti con l’altra, e la supplichi di diventare sua moglie.
Lo ammetto, è anche il mio sogno. La cosa più bella di tutta la faccenda sarebbe rispondere “Puppa!”, ovviamente solo dopo avere intascato l’anello col brillocco (e lo sanno tutti che i regali non si chiedono indietro, è una cosa da parvenus).
Ma la maggior parte delle donne non ragiona come Pontomedusa (che d’altra parte, ha raggiunto questo livello superiore di coscienza solo di recente).
Non è colpa loro: da bambine hanno giocato con Barbie Sposa, o al massimo con Barbie Fiori di Pesco, e siccome il XVIII secolo è passato da un bel pezzo, l’unica occasione per indossare un abito come quello di Barbie Fiori di Pesco è a un matrimonio. Il proprio.

fiordipesco

Per andare al bowling in effetti è un po’ eccessivo.

Da ragazzine, invece, hanno visto Pretty Woman. Per vestirsi come Pretty Woman non è necessaria un’occasione particolare, ormai vedo tizie conciate più o meno così anche al supermercato, tuttavia questo film contiene la Scena Primaria: l’uomo che si precipita sotto casa tua, con la katana con le rose (alla fine è una versione family-friendly) e, rendendosi terribilmente ridicolo, ti fa La Proposta.

Perché alla fine, pensateci bene, le donne non sono veramente interessate al matrimonio stesso: infatti, appena raggiunto l’obiettivo, cominciano subito a lamentarsi e a domandarsi perché mai si siano sposate.
No, alle donne del matrimonio interessano solo due cose: la Proposta e il Vestito. Pretty Woman e Barbie Fiori di Pesco.
La prova è quella trasmissione in cui delle tizie devono scegliere l’abito da sposa: quando trovano quello giusto, scoppiano a piangere e cominciano a singhiozzare, “E’ lui! E’ lui!”
Scommetto che quando hanno conosciuto il futuro marito non hanno fatto tutto questo cine.

Invece, cosa vogliono gli uomini? Le donne nude. Le donne nude e…No. Basta. Le donne nude e basta.
Meglio delle donne nude, ci sono solo le donne nude gratis.