Di panini con nomi d’arte e frutta non biodegradabile

Molti di voi stenteranno a crederlo, ma c’è stato un tempo in cui il McDonald, quando faceva uscire una Special Edition, proponeva delle cose davvero diverse dal solito: c’era quello con la bistecchina di maiale, quello con l’astice, l’hamburger con le melanzane, il panino orientale col pollo al limone. Adesso invece, lo dico da un po’, qualunque panino speciale è un Crispy McBacon un po’ diverso. La Selection di Bastianich? McBacon con la scamorza, McBacon con la salsa barbecue, McBacon con il pollo al posto dell’hamburger. Il panino speciale di Natale di due anni fa? McBacon coi peperoni. Adesso finalmente … Continua a leggere Di panini con nomi d’arte e frutta non biodegradabile

Di algoritmi stalker e la scarsa socialità di Pontomedusa

Volevo dire a Facebook che ormai ho esaurito gli amici, ho aggiunto anche i più lontani conoscenti, anche il barista che una volta a Portofino mi vendette un Estathè a 10 euro, quindi potrebbe per favore smettere di consigliarmi “persone che potresti conoscere?” Non conosco più nessuno. Basta. Pietà. Continua a leggere Di algoritmi stalker e la scarsa socialità di Pontomedusa

Di animali senza coda, stalloni attempati e Pontomedusa che si è fatta Netflix

Avvertenza: questo post contiene SPOILER, che lo rendono più aerodinamico, quindi attenzione ai colpi d’aria, che poi vi viene il torcicollo. Ce l’avevo nella watchlist da parecchio tempo, complice l’algoritmo semplicione di Netflix che, siccome ha capito che mi piacciono I Griffin, ha cominciato a consigliarmi qualunque serie animata “adulta” sulla faccia dello streaming. Ma è stato solo dopo un accenno da parte di Doc Manhattan, in un articolo che trattava di tutt’altro, che mi sono decisa a caricare la prima puntata di questa serie con gli animali buffi che parlano. Ne è derivato un binge watching grazie al quale ho … Continua a leggere Di animali senza coda, stalloni attempati e Pontomedusa che si è fatta Netflix

L’Aggiungitore Seriale

Se, come me, siete donne e avete un profilo Facebook, vi capiterà di tanto in tanto di ricevere richieste di amicizia da persone a voi sconosciute. Se, come me, avete zero memoria per nomi e facce, e vi capita spesso di incontrare gente nuova di cui nel 90% dei casi non vi frega una beata minchia, se il tizio in questione ha delle amicizie in comune con voi accetterete la richiesta, pensando che sia appunto qualcuno che avete conosciuto e non avete memorizzato. Attenzione però! Potreste essere incappato nel famigerato Aggiungitore Seriale. Il primo indizio è che, meno di un millisecondo … Continua a leggere L’Aggiungitore Seriale

Il Mipiacione

Il Mipiacione è la versione anni ’10 del piacione, cioè di quello che si appiccica alle ragazze tentando di fare il simpatico, solo che il Mipiacione, creatura del nostro tempo, si muove principalmente su Facebook, e la sua arma è il Mi Piace. La prima caratteristica del Mipiacione è che le ragazze in questione non ne vogliono sapere. Se infatti lei fosse interessata , non troverebbe affatto sgradevole il comportamento di lui ma, anzi, sarebbe ben felice delle sue attenzioni: ma la regola è che solo gli uomini a cui non faresti buttare fuori la tua spazzatura si comportano così … Continua a leggere Il Mipiacione