Pontomedusa ha la personalità multipla

multiple

Avete presente quando leggete un articolo o vedete un programma che parla di qualche malattia, e improvvisamente cominciate a sentire tutti i sintomi?

Ecco, ho scoperto che succede la stessa cosa con le malattie mentali.

Ultimamente mi sto interessando al Disordine da Personalità Dissociata, la cara vecchia personalità multipla. Sarebbe bello scrivere un racconto a riguardo. Ma durante le mie ricerche, sono incappata in un test diagnostico per questa condizione, e sinceramente ho cominciato ad avere dei dubbi sulla mia sanità mentale (voglio dire…più dubbi del solito).

Vediamo le domande nel dettaglio. Ci tengo a sottolineare che il test specifica che se queste cose vi capitano mentre siete ubriachi o stonati, non vale.

1) Ti capita di essere in macchina, in treno o sulla metropolitana, come passeggero o guidando, e renderti conto di non ricordare cos’è successo durante una parte del viaggio?
Cazzo, sì. Anche quando guido io a volte. Ma non capita a tutti? Io pensavo che dipendesse dal compiere la solita strada in maniera meccanica senza attivare la parte cosciente del cervello. Invece a quanto pare la mia seconda personalità prende il volante a mia insaputa.

2) Ti capita di ascoltare qualcuno che parla e accorgerti all’improvviso che non hai sentito parte o tutto quello che è stato detto?
Certo che sì. Ma non ditemi che non capita anche a voi! La suocera che vi racconta i suoi malanni, l’amica che vi ammorba con i suoi problemi di cuore (intendo fidanzati, non miocardite), il capo che fa il solito pistolotto motivazionale a cui non crede nemmeno lui…dai, in queste situazioni capita a tutti! Comunque, se invece è la seconda personalità che ascolta tutte queste pallosità al posto mio, mi fa pena e posso solo dirle grazie.

3) Ti capita di trovarti in un posto e non avere idea di come ti sei trovato lì?
Be’, se parliamo di svegliarsi a Fiumefreddo Bruzio, no. Se intendiamo ritrovarsi in cucina senza ricordarsi di avere fatto il percorso e senza sapere perché cavolo ci sia andata, invece sì. Pontomedusa Due, avevi fame?

4) Ti capita di trovarti addosso dei vestiti che non ricordavi di avere messo?
No, dai. Questo no. Almeno qua c’è una speranza che sia sana di mente, oppure Pontomedusa Due ha un gran senso della moda, esattamente come me.

5) Ti capita di trovare fra le tue cose nuovi oggetti  che non ricordi di avere comprato?
A volte mi capita di trovare in fondo a un cassetto qualcosa che non ricordavo di possedere, ma mi sembra più una conseguenza del non buttare via niente. Comunque quello si chiama Accumulo Compulsivo ed è un’altra malattia, quindi magari ne parliamo in un altro post. Forse sto bene, o forse Pontomedusa Due è tirchia.

6) Ti capita di essere avvicinato da estranei che ti chiamano con un altro nome o insistono che vi siete già incontrati?
E io che pensavo fossero dei morti di figa della peggior specie! Invece è Pontomedusa Due che va in giro a troieggiare.

 7) Ti capita di avere la sensazione di essere accanto a te stesso o guardare te stesso mentre fai qualcosa ed effettivamente vedere te stesso come se fosse un’altra persona?
Mi pare di no. A parte quando guardo un film con Milla Jovovich, perché effettivamente è proprio identica a me.

 8) Ti capita di non riconoscere amici o familiari?
In realtà no, ma in alcuni casi, altamente giustificati, faccio finta per non doverci parlare. Finalmente posso dare la colpa a Pontomedusa Due.

9) Ti capita di non ricordare eventi importanti della tua vita come la laurea, il matrimonio, etc?
Oh povera me, sì! Non ho nessun ricordo del mio matrimonio! No, aspetta. E’ perché non mi sono mai sposata.

10) Ti capita di essere accusato di mentire quando non pensi di averlo fatto?
Sì. Quando mi dicono che non è vero che somiglio a Milla Jovovich. Sietesoloinvidiosi.

11) Ti capita di guardarti allo specchio e non riconoscerti?
No, però mi capita davvero di non riconoscermi quando mi vedo in foto o video. Evidentemente non sono fotogenica. Non come quella stronza di Milla Jovovich! Lei ovviamente dal vivo non è bella quanto un mignolo di Pontomedusa.

12) Ti capita di avere la sensazione che le persone, gli oggetti e il mondo intorno a loro non siano reali?
Solo una volta, quando per sbaglio sono capitata in mezzo a un gruppo di persone in fila per le selezioni di Uomini e Donne.

13) Ti capita di avere l’impressione che il tuo corpo non ti appartenga?
Solo quella volta in cui a furia di take away sono arrivata a una taglia 44.

14) Ti capita di ricordare un evento in maniera così vivida che ti sembra di rivivere questo evento?
Ecco, no. I miei ricordi tendono ad essere piuttosto nebulosi. In verità la mia memoria fa abbastanza schifo in generale.

15) Ti capita di non essere sicuro se certe cose che ti ricordi siano accadute davvero o le abbia solo sognate?
Ecco, sì, questo mi capita spesso. Non tanto cose capitate a me, ma notizie o informazioni riportate. Ad esempio, mi ricordavo di avere sentito che vogliono versare parte del TFR in busta paga, e mi sono detta che una cagata del genere dovevo per forza averla sognata. Invece poi ho scoperto che è vero.

16) Ti capita di trovarti in un posto familiare ma trovarlo strano e non familiare?
Sì. Casa mia dopo avere fatto le pulizie. Non la riconosco più.

17) Ti capita, guardando un film o un programma televisivo, di essere così assorbito dalla storia da non renderti conto di quello che succede attorno a te?
Dai, sì! Anche quando leggo o faccio i conti! Dai, questo è normale! Dai…è normale. Vero? VERO??

18) Ti capita di rimanere così coinvolto in una fantasia o sogno a occhi aperti che ti sembra ti sia successo veramente?
Mi sa che è quello che è successo con tutta questa storia di Milla Jovovich.

19) Ti capita di riuscire a ignorare il dolore, a volte?
Vorrei, quando faccio la ceretta. Ma proprio no. Evidentemente, Pontomedusa Due è più furba di quanto pensassi.

20) Ti capita di stare seduto a guardare nel vuoto, senza pensare a niente, e non renderti conto del passare del tempo?
Azz! Sì. L’ho sempre spacciato come meditazione. Ma questo significa che io credo di stare seduta a cazzeggiare meditare, e invece Pontomedusa Due è al comando e se ne va in giro a far danni?

21) Ti capita, quando sei da solo, di parlare ad alta voce con te stesso?
Sì, e anche prima del test lo sapevo che è una di quelle cose che identifica i matti. Ma io non sono matta. Davvero. Davvero! Solo che se mi dico a voce alta quello che devo fare, mi è più facile concentrarmi su una procedura svolgendola passo dopo passo. Se non faccio così, a metà mi viene in mente qualcos’altro, comincio a pensare a quel qualcos’altro, e alla fine mi devo interrompere per fare quel qualcos’altro. Poi mentre faccio quello mi viene in mente un’altra cosa ancora…e alla fine non concludo nulla. Aspetta un momento. Non è che questo significa che siamo PIU’ DI DUE???

22) Ti capita che in una certa situazione ti comporti in maniera così diversa rispetto a un’altra situazione che ti sembra quasi di essere due persone diverse?
Sì. Tipo se sono in giro con una mia amica e vedo un vestito brutto in una vetrina, mi chiedo a voce alta quale malata di mente possa mettersi addosso un simile obbrobrio. Poi lei mi dice che ne ha appena comprato uno uguale, allora le dico che sicuramente a lei starà benissimo.

23) Ti capita di riuscire a fare con incredibile destrezza e spontaneità delle cose che normalmente sarebbero molto difficili per te?
Sì, una volta ho visto un topo e in men che non si dica mi sono arrampicata sul pensile più alto della cucina.

24) Ti capita di non riuscire a ricordare se hai davvero fatto una cosa o se hai solo pensato di farla (ad esempio, se hai imbucato una lettera o hai solo pensato di imbucarla)?
Questo tutti i momenti. Altrimenti non avrei bisogno di controllare dieci volte se ho chiuso il gas e non troverei la stessa cosa scritta cinque volte sulla lista della spesa. Ah, il fatto che la cosa in questione non sia “Carote” ma “Il mattino ha l’oro in bocca” probabilmente dovrebbe essere fonte di ulteriore preoccupazione.

25) Ti capita di trovare prove di avere fatto delle cose che non ti ricordi di avere fatto?
Sì, ad esempio mi viene in mente che dovevo fare un pagamento o scrivere un messaggio importante e mi sono dimenticata. Panico e disperazione, poi controllando scopro che invece l’ho già fatto. Adesso so che Pontomedusa Due mi ha salvato il culo parecchie volte.

26) Ti capita di trovare scritte, disegni o appunti fra le tue cose che devi aver fatto tu, ma che non ricordi di avere fatto?
No, e questo è male. Mi piacerebbe  ogni tanto alzarmi la mattina e trovare un racconto o un articolo già belli e scritti.

27) Ti capita di sentire delle voci nella tua testa che ti dicono cosa fare o commentano quello che fai?
No, dai, questo no. Il Communication&Marketing Director e il Sales Director del blog ovviamente non contano.

28) Ti capita di sentirti come se vedessi il mondo attraverso una nebbia e quindi le persone e gli oggetti appaiono lontani o confusi?
Sì. Ma poi mi pulisco gli occhiali e passa tutto.

Annunci

22 Comments

  1. Fuuuuu che gran post! Bellissimo!
    Avrei messo in mezzo qualcosa del tipo “paroleaccazzo per vedere se la gente lo legge tutto, il cazzuto post”.

    Io, ammetto candidamente, che al punto 6 sono uscito di casa a cercare Pontomedusa Due. Poi sono rinsavito, e tornando a casa in macchina non ricordavo più la strada, né perché avessi scelto una camicia a quadri di flanella blu. Poi ho guardato nello specchietto e ho visto me che assomigliavo a Milla Jovovich e ho pensato “cazzo il mio corpo non mi appartiene” ad alta voce, tant’è che gli elefanti seduti sul sedile posteriore mi hanno chiesto “Milla, perché parli da solo?” e tu, Pontomedusa Uno, hai dimenticato di inserire “A volte senti mai animali parlare?” perché io c’ho anche quello, e questo test mi sembra quello a cui mi sottoposi quando dovevo partire militare a diciottanni dove sei gay se ti piacciono i fiori e vuoi fare il fioraio, poi ti chiedono se vai spesso a diarrea e se ti è mai capitato di sentire voci che ti invitano ad uccidere. Si, era il test del Massaciussets attitiud qualcosa mi pare.
    Poi mi mandarono in montagna in un poligono di tiro con altri 15 soldati in mezzo ad un bosco che toccava ben tre regioni.
    No spè. è successo davvero? Si si, c’ho le foto.

    Con un profilo così, ho quacchechans con Pontomedusa Due?

  2. Pingback: Nanto Academy – Episode 1 | Pontomedusa

  3. Pingback: Di gufi, prosciutti di Parma e simbolismo | Pontomedusa

  4. Pingback: Maccio Capatonda ha fatto la cacca | Pontomedusa

  5. Pingback: [Fanfic] La luce argentea della luna | Pontomedusa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...